Loading

domenica 11 giugno 2017

Non ci vuole un cervello grande, ma un grande cervello!

Da un po' di tempo a questa parte mi capita di imbattermi con una certa frequenza in memi che mostrano una sequenza di immagini di cervelli sempre più grandi e "potenti", a ciascuna delle quali è affiancata una frase che in teoria, almeno così credevo, dovrebbe seguire un analogo andamento di intelligenza crescente. Uno degli ultimi esempi in ordine di tempo l'ho visto su L'abruzzese fuori sede.


Solo che a volte, ahimè, mi sfugge la logica. Sarò io che ho un cervellino minuscolo come quello di Homer Simpson e, se un meme del genere è assimilabile a un test d'intelligenza, l'ho fallito miseramente? Mi auguro di no! [Per la cronaca, tempo fa ho sostenuto il test WAIS, ottenendo un punteggio decisamente superiore alla media... ;-)]
Ho cercato con Google spiegazioni sull'origine e il senso di questi memi, e Big G non mi ha delusa, conducendomi a questa pagina di Know Your Meme (manco a dirlo, "conosci il tuo meme") che ha soddisfatto la mia curiosità riguardo al cosiddetto meme Expanding Brain (Cervello in espansione). Ecco qui di seguito la traduzione.
Expanding Brain è un meme in cui una serie di immagini confronta la dimensione del cervello di una persona rispetto a un certo fattore.
Sebbene l'Expanding Brain implichi di solito una dimostrazione di superiorità intellettuale riguardo a vari oggetti, viene più spesso usato in senso ironico per implicare il contrario, dove si implica che gli oggetti di derisione siano di livello più elevato rispetto ad oggetti che di solito sono altamente considerati.
Ad esempio, quando viene utilizzato con Whomst, una persona che usa "who" verrà mostrata con il cervello più piccolo, mentre una persona che usa la variazione più ridicola, cioè "whomst'd've", verrà mostrata con il cervello più grande.
Origine
Questo meme ha avuto origine come parte del meme "Whomst" dove la colonna di sinistra consisteva in derivazioni della parola "Who" che venivano abbinate con immagini di cervelli sempre più elaborate a seconda di quanto fosse intensa la variazione di "who".
Uno dei primi esempi più popolari è stato postato su /r/dankmemes [subreddit di Reddit, NdC] il 31 gennaio 2017 da janskishimanski in un post che ha ottenuto quasi 1200 voti favorevoli [al momento siamo giunti a quota 1221, NdC].


Diffusione
Mentre le variazioni di "whomst" sul modello dell'Expanding Brain divenivano più elaborate, all'Expanding Brain sono stati applicati altri soggetti, come i videogiochi e la politica. Le variazioni dell'Expanding Brain hanno continuato ad apparire su /r/dankmemes e /r/MemeEconomy per tutto il mese di febbraio.

Nessun commento:

Posta un commento